La fortuna visiva di Raffaello nella grafica del XVI secolo. Da Marcantonio Raimondi a Giulio Bonasone. Un dialogo tra le arti a Bologna nel segno di Raffaello. Catalogo della mostra (Bologna, 4 marzo-7 giugno 2020). Ediz. illustrata

Siamo lieti di presentare il libro di La fortuna visiva di Raffaello nella grafica del XVI secolo. Da Marcantonio Raimondi a Giulio Bonasone. Un dialogo tra le arti a Bologna nel segno di Raffaello. Catalogo della mostra (Bologna, 4 marzo-7 giugno 2020). Ediz. illustrata, scritto da Richiesta inoltrata al Negozio. Scaricate il libro di La fortuna visiva di Raffaello nella grafica del XVI secolo. Da Marcantonio Raimondi a Giulio Bonasone. Un dialogo tra le arti a Bologna nel segno di Raffaello. Catalogo della mostra (Bologna, 4 marzo-7 giugno 2020). Ediz. illustrata in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su mercatinidinataletorino.it.

ISBN
9788867262359
DIMENSIONE
1,33 MB
NOME DEL FILE
La fortuna visiva di Raffaello nella grafica del XVI secolo. Da Marcantonio Raimondi a Giulio Bonasone. Un dialogo tra le arti a Bologna nel segno di Raffaello. Catalogo della mostra (Bologna, 4 marzo-7 giugno 2020). Ediz. illustrata.pdf
DATA
2020
Mercatinidinataletorino.it La fortuna visiva di Raffaello nella grafica del XVI secolo. Da Marcantonio Raimondi a Giulio Bonasone. Un dialogo tra le arti a Bologna nel segno di Raffaello. Catalogo della mostra (Bologna, 4 marzo-7 giugno 2020). Ediz. illustrata Image
DESCRIZIONE
Il tema del rapporto di Raffaello con la stampa e della fortuna visiva delle sue invenzioni è uno dei più frequentati dalla critica degli ultimi decenni, oggetto di numerosissimi studi che hanno interessato in particolare Marcantonio Raimondi, ma anche altri incisori e artisti della stretta cerchia di Raffaello o che dallo stesso hanno derivato, più o meno direttamente, idee ed invenzioni, in un circolo vorticoso di rimandi tra disegno, pittura, incisione e un'ampia serie di prodotti delle cosiddette arti applicate o, come le definiva Giorgio Vasari, le "arti congeneri". L'idea di presentare a Bologna una rassegna delle incisioni realizzate in rapporto a, o derivate da, Raffaello, proviene dalla volontà, nel quinto centenario della morte dell'artista, di valorizzare l'importante fondo grafico del Gabinetto Disegni e Stampe della Pinacoteca Nazionale di Bologna dove risultano più di 700 incisioni legate ad invenzioni del maestro. Lungi in questa sede dal poter affrontare questa mole di opere, che potrà essere oggetto di studi successivi, il raggio di indagine di questa esposizione parte dagli anni delle prime relazioni certe tra Raffaello e Marcantonio Raimondi...
SCARICARE
LEGGI

Siamo intorno alla metà del XVI secolo. Negli anni fra il 1537 e il 1553 una mano di artisti selezionati da Giorgio Vasari dominus delle commesse pubbliche nella Roma di quegli anni, mise in figura sull'altare e sulle pareti dell'Oratorio di San Giovanni Decollato gli episodi salienti della vita del Precursore.

La fortuna visiva di Raffaello nella grafica del XVI secolo. Da Marcantonio Raimondi a Giulio Bonasone. Un dialogo tra le arti a Bologna nel segno di Raffaello. Catalogo della mostra (Bologna, 4 marzo-7 giugno 2020). Ediz. illustrata

LIBRI CORRELATI

In amore e in guerra.pdf

Lezioni di macroeconomia.pdf

Le vedove di Malabar Hill. Le inchieste di Perveen Mistry.pdf

Delfini. Incontri ravvicinati. Ediz. illustrata.pdf

La fine dell'Alzheimer. Il primo programma per prevenire e combattere il declino cognitivo.pdf

La fidanzata perfetta.pdf

Preghiamo insieme e diciamo. Preghiere dei Fedeli. Avvento. Natale. Quaresima. Pasqua. Tempo Ordinario. Santi. Circostanze particolari.pdf

Il pilota VDS. Quiz risolti e commentati.pdf

Introduzione al calcolo scientifico.pdf

Si può clonare un essere umano?.pdf

La danza è bellezza. Manuale d'arte per giovani danzatori.pdf

Psicologia. Raccolte quiz.pdf

Quando l'arte serviva a curare. Immagini botaniche dalla Bibliotheca Antiqua di Aboca. Ediz. illustrata.pdf