Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande

Leggi il libro di Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su mercatinidinataletorino.it.

ISBN
9788804665564
DIMENSIONE
2,83 MB
NOME DEL FILE
Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande.pdf
DATA
2016
Mercatinidinataletorino.it Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande Image
DESCRIZIONE
La drammatica storia del Maresciallo Giuseppe Giangrande, ferito davanti a Palazzo Chigi il 28 aprile 2013. Possiamo chiamarli vittime, possiamo chiamarli eroi. La cosa importante è non dimenticarli. Essere carabiniere non significa soltanto portare una divisa. Vuol dire mettersi al servizio del cittadino, qualunque cosa comporti. Chi sceglie di essere carabiniere impara a vivere sulla scia di un motivo dominante. La sua adesione all'Arma è sancita dalle parole: «Giuro di essere fedele alla Repubblica italiana» pronunciate sulle note della Fedelissima, la marcia d'ordinanza, e il suo motto da allora in poi sarà: «Nei secoli fedele». La fedeltà costa sacrificio, impegno, trasferimenti, rinunce. Costa un continuo rischio. A volte il pericolo si tramuta in un proiettile che ti toglie dal mondo, oppure ti lede il midollo costringendoti in un letto, privo della libertà di vivere come gli altri. È successo a Giuseppe Giangrande il 28 aprile 2013 davanti a Palazzo Chigi, la mattina in cui giurava il nuovo governo. All'attentato di cui è rimasto vittima sono seguiti un anno e mezzo di riabilitazione in un centro di eccellenza, altri diciotto mesi a casa con un percorso di fisioterapia che gli ha restituito solo una lieve sensibilità degli arti superiori. Ma Giangrande combatte, arrendersi è un verbo assente dal suo vocabolario. Lo sorregge un'altra fedeltà, quella di sua figlia Martina, un carabiniere senza divisa che ha giurato di assisterlo rinunciando a un lavoro ottenuto dopo anni di precariato. Ora vive per lui, è diventata il perno di quel che resta di una famiglia felice. «Anche per lei la fedeltà ha un prezzo alto» scrive il Comandante generale dell'Arma nella Prefazione. Questo libro è un omaggio a Giuseppe e Martina, ma anche al carabiniere scelto Francesco Negri che il 28 aprile, ferito alle gambe, ha impugnato la pistola per difendersi e subito dopo l'ha posata, perché la piazza era affollata e non voleva colpire persone innocenti. Un altro modo per essere fedeli.
SCARICARE
LEGGI

Chi sceglie di essere carabiniere impara a vivere sulla scia di un motivo dominante. La sua adesione all'Arma è sancita dalle parole: "Giuro di essere fedele alla Repubblica italiana" pronunciate sulle note della Fedelissima, la marcia d'ordinanza, e il suo motto da allora in poi sarà: "Nei secoli fedele". La fedeltà costa sacrificio, impegno, trasferimenti,…

"Il prezzo della fedeltà", Poggio a Caiano celebra il 4 novembre con Giuseppe Giangrande 30-10-2017 Il Comune di Poggio a Caiano celebra il 4 novembre, Festa dell'Unità nazionale e delle Forze armate, con il maresciallo dei Carabinieri Giuseppe Giangrande, medaglia al valore civile, gravemente ferito nell'aprile 2013 mentre era in servizio davanti a Palazzo Chigi.

LIBRI CORRELATI

La lingua russa.pdf

L' arte di prendere le decisioni giuste e agire di conseguenza.pdf

Parole e potere. Libertà d'espressione, hate speech e fake news.pdf

La mia rivincita.pdf

Tutti i racconti. Vol. 2: 1963-1968..pdf

Antonio da Sangallo il giovane. Ediz. illustrata.pdf

Scusa ma ti chiamo amore.pdf

I dipinti mobili. Applicazioni sperimentali di sistemi laser per la pulitura. Progetto TemArt. Ediz. illustrata. Vol. 4.pdf

L' ordine europeo di indagine penale. Il nuovo volto della raccolta transnazionale delle prove nel d.gls. n. 198 del 2017.pdf

Criminogenesi evolutiva. La violenza come adattamento umano dalle savane allo spazio.pdf

Vita privata di Valentina.pdf

La stanza.pdf

Pimpa. Schizzi di colore. Ediz. illustrata.pdf