Il clandestino. Vita e opere di Emilio Villa

Leggi il libro di Il clandestino. Vita e opere di Emilio Villa direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Il clandestino. Vita e opere di Emilio Villa in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su mercatinidinataletorino.it.

ISBN
9788857538136
DIMENSIONE
8,71 MB
NOME DEL FILE
Il clandestino. Vita e opere di Emilio Villa.pdf
DATA
2016
Mercatinidinataletorino.it Il clandestino. Vita e opere di Emilio Villa Image
DESCRIZIONE
Biblista, traduttore (da scritture cuneiformi, dal greco e dal latino), protagonista assoluto del rilancio delle avanguardie dopo il secondo conflitto mondiale su entrambe le sponde dell'Atlantico, scopritore di talenti artistici e tra i maggiori poeti del Novecento, Emilio Villa (1914-2003) non si preoccupò di raccogliere i propri testi, né di coltivare i propri rapporti privilegiati con artisti destinati a mietere grandi successi, quali Matta e Burri, Rothko e Duchamp. Aldo Tagliaferri ha ricostruito le tappe della formazione e del percorso intellettuale di questo straordinario personaggio rimasto a lungo oggetto di ammirazione entro una ristretta cerchia di poeti e di giovani studiosi che avevano scoperto i suoi testi, difficilmente reperibili. Dopo la pubblicazione a Roma, nel 2014, dell'Opera poetica di Villa, questa nuova edizione de Il clandestino, con un piano di lettura documentale e critico ampliato e aggiornato rispetto a quello del 2004, offre una chiave d'accesso indispensabile a chi voglia valutare con cognizione l'opera villiana collocandola nella temperie culturale e sociale entro la quale fu concepita. Con questo volume si inaugura una collana di "Ricerche e studi villiani" edita a cura dell'Archimuseo Adriano Accattino di Ivrea.
SCARICARE
LEGGI ONLINE

di Donato di Stasi . Emilio Villa (1914-2003) è diventato un autore di culto dopo una vita attraversata in clandestinità: anarchico senza tetto né legge, déraciné intellettuale (fluttuante fra lombardismo, omerismo, sumerismo, francesismo et coetera), si trascina un'aura di incompreso e incomprensibile, subendo il tristo destino di mutarsi in autore citato, ma poco o mai letto, non ...

Emilio Villa (Affori, 21 settembre 1914 - Rieti, 14 gennaio 2003) è stato un artista, poeta e biblista italiano.. Non deve essere confuso con uno dei firmatari del manifesto razzistico fascista: si tratta di omonimia con il prof. Emilio Villa, collaboratore de "La difesa della razza" di Telesio Interlandi.

LIBRI CORRELATI

Delitti e misteri del passato.pdf

Storia improbabile di un nerd.pdf

Magi. Vol. 11.pdf

Abitiamo attraverso la pelle. Testo polacco a fronte.pdf

La ballata del re di pietra. Martinengo indaga sul Monviso.pdf

La casa e i suoi segreti. Ediz. illustrata.pdf

I sentieri di Heidegger.pdf

L' umorismo letterario. Una lunga storia europea (secoli XIV-XX).pdf

Il XIV Dalai Lama. Una biografia a fumetti.pdf

Quaderno d'esercizi per imparare le parole del tedesco. Vol. 1.pdf

Napoli spagnola. Vol. 6: Sommario e indice dei nomi..pdf

Enigmistica visuale. Animali. Lo sapevi che?.pdf

Giuseppe Panza di Biumo. Dialoghi americani. Catalogo della mostra (Venezia, 1 febbraio-4 maggio 2014). Ediz. illustrata.pdf

Beelzebub. Vol. 10.pdf

Le figure di Lichtenberg.pdf

Manomix di pedagogia. Riassunto completo. Vol. 2.pdf